Forse conoscerete Linkem ( http://www.linkem.com ), uno dei principali provider di connessioni Wi-MAX in Italia.
Qualche mese fa decisi di provare questa nuova tecnologia, accoppiandola all’ADSL come connessione di backup in caso di problemi, ma anche per poter avere una connessione sempre disponibile nel caso dovessi spostarmi, visto che con uno stesso abbonamento ci si puo’ connettere ovunque ci sia copertura, un come l’UMTS. Tutto questo andando anche contro i vari post in giro per la rete che segnalano problemi e disservizi che dall’assistenza vengono ignorati.
L’abbonamento scelto e’ il Linkem MAX 20 che al momento della sottoscrizione era in offerta per 6 mesi, e prevede una connessione 24 ore su 24 con traffico illimitato a velocita’ massime di 7Mbit in download e 1 Mbit in upload. Naturamente, come la maggior parte dei provider, tali velocita’ non sono garantite, e non viene neanche specificata una velocita’ minima garantita.
Sin dai primi giorni la connessione si e’ comportata bene, avendo nel mio appartamento una ricezione del segnale ottima; le velocita’ promesse si raggiungono facilmente, a volte le ho anche superate, con le fluttuazioni comunque tipiche in orari di punta.
Durante la mia esperienza si e’ guastato il modem/router wi-fi fornito in comodato. In questo caso l’assistenza (dopo avermi tartassato con una serie di prove inutili tipo “stacca il cavo, riattacca il cavo, riavvia il router, stacca la corrente…”) ha finalmente deciso che il router era guasto ed e’ stato prontamente sostituito con consegna a domicilio del nuovo router e ritiro sempre a domicilio di quello guasto.

Ed ora viene la parte interessante.
Verso meta’ giugno, improvvisamente sparisce il segnale della rete Linkem. Chiamo immediatamente l’assistenza e mi viene confermato che c’e’ un guasto sulla loro infrastruttura e che dei tecnici stanno provvedendo alla riparazione.
Ebbene questi tecnici sono (suppostamente) al lavoro sul problema da circa tre settimane, e non hanno ancora riparato il guasto. Ormai ho perso la speranza e recedero’ dal contratto quanto prima.
Dal call center dell’assistenza non fanno altro che dirmi “il problema e’ in fase di risoluzione”. Tutto li’. E nel frattempo pago per una connessione che non esiste.
Mi sono anche chiesto se fossi l’unico utente Linkem della mia zona e fosse quindi per loro anti-economico effettuare la riparazione. E l’ho chiesto anche a loro, confermandomi che non sono l’unico.
Ora io ho gia’ altro modo di connettermi ad internet, ma in che situazione saranno coloro che non altra altra possibilita’ che Linkem?

In conclusione, le connessioni Wi-MAX di Linkem funzionano finche’ funzionano. Se c’e’ un guasto rimani a piedi.
Mi sento quindi di sconsigliare a chiunque tale provider, unendomi al coro delle voci presenti sul web che avevo inizialmente ignorato.

Questa esperienza avviene nella citta’ di Ragusa, in Sicilia.